IL TAG POINT CUGINO

Di Theresa McKeon

 

Un tag point cugino è un tag point che conduce su di un un percorso alternativo per il successo.

Un cugino è un parente disceso da un antenato comune. Un tag point cugino proviene da un obiettivo comune ma può essere utilizzato per aggirare un particolare punto di stress o distrazione mentre, contemporaneamente, si sta lavorando con successo al completamento del comportamento originale che era il nostro obiettivo.

Esempio:

Un bambino è in grado, ma ha ancora un po’ di timore nel toccare un cavallo. Il più evidente tag point "tocca il cavallo" può essere ancora un po’ ostico da affrontare senza aggiungervi una buona dose di stress. Un tag point cugino può condurre lo studente attraverso ogni paura persistente e aiutare a focalizzarsi al successivo punto -non stressante- di successo.

Le Istruzioni sono: “Dopo aver toccato il cavallo, toccare la mia mano”

Il tag point è: “Tocca la mia mano.”

Ora l'attenzione è distolta dalla parte che sappiamo essere stressante (toccare il cavallo) e collocata su un punto facile di successo, (toccare la mia mano). "Toccare il cavallo" fa ancora parte delle istruzioni, ma posizionato come un comportamento casuale prima del tag point che sarà rinforzato.

 

Un secondo esempio di tag point cugino:

Uno psichiatra che lavora con un paziente con agorafobia ha brillantemente usato il tag point cugino.

Il paziente pur in grado di lasciare il suo appartamento, era ugualmente sottoposta a molto stress quando si trovava nelle circostanze di doverlo fare. Lo psichiatra desiderava che la paziente praticasse questa competenza (uscire di casa) facendo un solo passo fuori, oltre la porta. L'ovvio tag point "fare un passo fuori" pur esserndo un buon tag pint in base ai criteri WOOF (vedi l’ultima voce del glossario sul nostro sito) ma ha incanalato tutta l'attenzione della paziente sul comportamento con il risultato che questo sarebbe stato molto più impegnativo. Invece, il medico ha creato un tag point cugino.

Le istruzioni sono: “Fai un passo fuori l'appartamento e poi un passo indietro, dentro l’appartamento”

Il tag point è: “Passo indietro, dentro l’appartamento.”

Il comportamento più facile di "passo indietro dentro l’appartamento" (che non può essere completato senza prima fare un passo fuori di casa) è stato ricollocato come il comportamento evidenziato e rinforzato. La paziente è stato lieta di concentrarsi sul ritorno in sicurezza ed è stato meno stressata dal fatto di dover, effettivamente, fare un passo fuori.

 

Prima di creare il vostro prossimo tag point, riflettete un momento per decidere se un tag point cugino possa essere proprio il "parente" si vuole avere in giro!